Trump Presidente : e adesso ? - commentaires Trump Presidente : e adesso ? 2016-11-16T14:23:00Z https://www.treffpunkteuropa.de/trump-presidente-e-adesso#comment22339 2016-11-16T14:23:00Z <p>@francesco franco :</p> <p>Mi piace la tua proposta. Una Unione Europea 2. Bisognerebbe partire dai valori fondamentali e vedere quali Paesi vi si riconoscono. Si eviterebbe così di mettere insieme Paesi dalle Costituzioni incompatibili (addirittura con forme di governo diverse, monarchie ereditarie e repubbliche) per poi cercare di trovare una Costituzione che vada bene per tutti ! Addirittura di potrebbe utilizzare una Costituzione già esistente, per esempio quella francese. Si potrebbe a quel punto escludere i tanti Paesi UE incompatibili, indegni anche se europei, e aprire invece a Paesi extraeuropei compatibili, dato che il parametro per entrare non sarebbe più geografico ma socioculturale. Bisognerebbe anche interpellare i cittadini dei vari Paesi con referenda preceduti da una lunga e approfondita riflessione pubblica ; il primo : « siete d'accordo con la costituzione proposta ? », il secondo : « volete cominciare quest'avventura con gli altri Paesi che hanno risposto positivamente al primo referendum ? ». Questo coinvolgere i Popoli come protagonisti eviterebbe lo scollamento tra popolo ed elites nato dalla politica dei piccoli passi calati dall'alto verso il basso. Si potrebbe buttare giù una petizione, che ne dici ?</p> Trump Presidente : e adesso ? 2016-11-13T01:12:13Z https://www.treffpunkteuropa.de/trump-presidente-e-adesso#comment22329 2016-11-13T01:12:13Z <p>Se si analizzano le cause che hanno condotto all'elezione di Donald Trump che sono eminemtemente economiche (l'accentualrsi delle disparità sociali negli Stati uniti d'America) si dovrebbe concludere che più che potenziare la difesa europea comune si dovrebbe invitare il Governo italiano a farsi subito promotore di un' iniziativa per far sopravvivere il progetto di un'europa federale convocando una nuova convenzione, aperta a tutti gli stati membri della UE che vi si dichiarerranno interessati , per ritrovare quel legame - attualmente perso - con il popolo.</p> <p>Si dovrebbe pertanto invitare il Governo italiano in tale convenzione a tornare a parlare una lingua comprensibile a tutti ed a proporre un progetto di « Unione Europea » per il lavoro e l'occupazione, dotata di sufficienti risorse proprie e di un governo responsabile davanti al Parlamento Europeo per : il sovranazionale controllo dei processi mondiali (di globalizzazione, delle politiche ambientali, della formazione di un mondo multipolare) ; per la messa al bando delle pratiche di dumping sociale (vera propria forma di concorrenza sleale), per la tutela dei diritti civili, dei diritti delle donne, dei richiedenti asilo e, per i diritti sociali.</p>